About

Ciao amiche e amici,
so che stavate aspettando da tanto un mio blog … Eccomi qua!;)
Finalmente ho deciso di prendere in mano la penna virtuale, e condividere con voi la mia passione per la cucina.
Per chi ancora non mi conoscesse, mi chiamo Manola, sono toscana, nata e cresciuta in un posto meraviglioso: Porto Ercole.
Attualmente vivo e lavoro a Perugia, dove sono nati i miei figli Lavinia e Lorenzo e dove vivo con l’amore della mia vita Ugo che a sua volta ha due figli Dino e Letizia, insomma una delle tante incasinate famiglie allargate.
Lavoro full time tutta la settimana e quando arriva il week-end posso finalmente rilassarmi e dedicarmi alla mia più grande passione : la cucina.
Sono sempre alla ricerca di antiche ricette e passo da queste alla sperimentazione di nuove fino ad interessarmi alla gastronomia molecolare.
Perché ” il budino di riso”? il budino di riso rappresenta la mia infanzia e la mia terra, le mie visite da bambina in pasticceria, l’odore di vaniglia, la fragranza della pasta frolla, tutte cose che per un po’ avevo dimenticato, fino a che una mia collega di ufficio, ora grande amica, ha rispolverato.
Lei che viene da Firenze ha una vera fissazione per questo dolcetto che solo un toscano doc conosce ed ama, soprattutto se lontano dai profumi che escono da quelle botteghe con banconi di teglie di schiaccia all’olio e sale, budini di riso e di tutto un po’.
SEI CONTENTA CRISTINA?

Molte delle mie ricette, quelle che non si trovano più nemmeno nei ristoranti e nei libri di cucina, le ho riprese da vecchi quaderni, dove nel corso degli anni ho annotato tutte le ricette di nonna Amelia che faceva la cuoca, nonna Marietta con la quale sono cresciuta e della mia mamma, nonna Dida per i miei figli, grande depositaria che mi ha trasmesso l’amore per la cucina, il mangiare sano e per le erbe raccolte nei campi.
Vi farò conoscere vecchi sapori ormai persi della tradizione toscana e non solo…

Non aggiungo altro, impariamo a conoscerci!

 

Attachment-1

 

Annunci